ImprimaturF
ImprimaturR

Simone Berni – IL CASO IMPRIMATUR storia di un romanzo italiano bestseller internazionale bandito in Italia – ePub

€5.00

Imprimatur è un romanzo storico ambientato nella Roma del 1683, nella settimana di settembre che coincise con la battaglia di Vienna tra le truppe cristiane e quelle turche del comandante Kara Mustafá. Rita Monaldi e Francesco Sorti, gli autori, sono due giornalisti romani all’esordio letterario. L’editore Mondadori, tramite un famoso agente, acquisisce il manoscritto e lo pubblica nel marzo del 2002.
All’inizio il libro va bene e scala le classifiche ma a un certo punto l’editore sembra non crederci più. È successo qualcosa e il libro non viene più ristampato. Nonostante il popolo di internet quasi insorga, Imprimatur sparisce dai cataloghi e dai siti di vendita usuali. Dopo una febbrile contrattazione gli autori riottengono i diritti. Vanno all’estero e cominciano a contattare gli editori più importanti. Il risultato è che ad oggi Imprimatur è stato stampato in almeno quarantacinque paesi, tradotto in oltre venti lingue e ha venduto più di un milione di copie nel mondo, da autentico bestseller.
Ma perché il romanzo era sparito dal novero delle “creature del creato”? Come mai non veniva più recensito? Come mai era sparito dai motori di ricerca librari su internet? Le risposte arrivano a fatica, tra silenzi e “no comment” d’ordinanza. Ma lo spaccato che ne deriva mette a nudo un’editoria italiana in mano ai soliti noti e dopata dal di dentro. Simone Berni, già noto per due saggi sui libri proibiti e scomparsi nel nulla, tira le fila di un caso di censura dei nostri giorni che ha del clamoroso.

Acquista il prodotto