BibliofiliaF
BibliofiliaR

Massimo Gatta – BIBLIOFILIA DEL GUSTO dieci itinerari tra libri, letteratura e cibo

€12.00

ISBN 9788895844008
Formato: 13×20,5
Brossura con alette
150 pagine

introduzione di Rino Pensato

Dieci itinerari tra gastronomia e letteratura, poesia e ristoranti, premi letterari e cibo, tipografia e aglio, filosofia e convivialità. Dieci percorsi per meglio comprendere le affinità tra il mondo del libro e quello del cibo, tra la bibliofilia e le pentole, tra l’ovattato mondo delle librerie antiquarie e la cucina erotica, tra la bibliografia, la storia economica e la pesca dei cannolicchi. Se vi sembra impossibile stabilire tali legami non avete che da leggere questo libro.
…Questa bibliofilia del gusto è una cosa seria, dilettevole quanto si vuole, per chi la pratica e per chi ne gusta i frutti, ma è, come evidenziano tutti i saggi di Gatta, in grado di recare contributi – di natura bibliografico-storica e/o analitica – inediti e rilevanti alla ricostruzione di personaggi, stagioni, luoghi, editori, libri che hanno fatto la storia della letteratura, dell’editoria e della tipografia italiane. Davvero vicende al limite dell’incredibile (tanto sono poco noti o almeno divulgate) sono impresse nelle pagine che, con divertimento pari al rigore ricostruttivo, ci fa scorrere Gatta sotto gli occhi. E così vividamente che ci sembra di riviverle noi, quelle vicende o di vederle come in un film.
Ci preme piuttosto rilevare che quasi tutti i temi toccati da Gatta recano elementi e osservazioni nuove e rivelano un trasporto affettivo verso le persone, i luoghi e le cose che egli racconta, da coinvolgerci intensamente, in quanto bibliografi e in quanto gastronomi.
La bibliofilia del gusto è nata e sta crescendo. Gatta ne è attualmente il più assiduo e attento cultore…